Microdermal
I microdermal sono dei veri e propri piercing, trattenuti sotto il derma da una base piú larga, da cui parte una piccola vite forata che emerge da sotto la pelle e alla cui estremitá si possono avvitare dei finali vari, intercambiabili tra loro. Il vantaggio di tali “innesti” é la possibilità di sfruttare zone del corpo piatte che non possono essere “attraversate” da un classico piercing passante. Si usano unicamente perni in titanio, che permettono la totale compatibilitá con il nostro organismo, limitando il rischio di un rigetto.

Procedura
Col dermal punch che é un tipo di ago con la punta circolare in un impugnatura di plastica con cui si buca la pelle. Una volta effettuato il foro, si introduce il microdermal con l’aiuto di una pinza.

Fa male?
Il microdermal non é piu doloroso di un piercing classico, si avverte solo un po di bruciore in piú, ma é sempre questione di secondi. Va ricordato che il dolore comunque é una cosa strettamente personale, infatti ognuno ha un proprio livello di sopportazione.

Come si cura un microdermal?
Un paio di settimane di impacchi, delicati massaggi e lavaggi sotto il dischetto con soluzione salina una volta al dí. Inoltre tenere un cerotto (di quelli piccoli e rotondi) per tutta la prima settimana, sostituendolo quotidianamente dopo la pulizia. Ricordare di asciugarlo per bene durante le prime 2 settimane con una garza sterile ed evitare di farci andare su saponi\bagnoschiuma contenenti alcool o altre sostanze chimiche irritanti per il forellino.

Body Art Tattoo Studio
via Corrado Giaquinto 59 70056 Molfetta (Bari) Puglia Italia